CINEditoriale con Mattia Pasquini

La quinta giornata del Biografilm Festival continua ad offrire film interessanti. La mattina ha visto la presentazione dell’attesissimo documentario di Laura Poitras, “Risk”, già proposto al Festival di Cannes e qui arrivato in veste modificata e scene in più che aggiungono alla figura di Julian Assange delle ombre che lo hanno spinto a lamentarsi pubblicamente con la regista e a dichiarare il documentario pericoloso per la sua incolumità e libertà. Da vedere per farsi un’idea complessiva della situazione. Presentato anche il film di Eleanor Coppola, “Paris Can Wait” che la moglie di Francis Ford racconterà al pubblico nei prossimi giorni. Grande attesa infine per “Manifesto” di Julian Rosefeldt con Cate Blanchett e “How to Talk to Girls at Parties” di John Cameron Mitchell che il direttore Andrea Romeo ha annunciato come il nuovo “Rocky Horror Picture Show”.