CINEditoriale con Serena Catalano

Prima la sovversione di Neruda, il film di Pablo Larrain con Gael Garcia Bernal, che trasforma una vita in un poliziesco, poi The Student con la sua voglia di fare un discorso sulle parole e sui corpi.