La Fame creativa di Abbruzzese e Milano

Per cinque anni Angelo Milano riuscì a portare artisti da tutto il mondo nel suo paesino del sud Italia, Grottaglie. Gli artisti, catturati dalla cucina della madre di Angelo e dall’anarchia mediterranea, tornarono anno dopo anno a dipingere i muri e a fare accadere cose che cambiarono l’immagine della città per i suoi abitanti e non solo. Questo è stato “Fame”, un festival fai-da-te di arte pubblica che Angelo decise di interrompere nel momento di massimo successo. Proprio mentre la street art diventava accettata e richiesta ovunque, iniziò ad essere inutile per alcuni. Dal festival ora il documentario diretto da Giacomo Abbruzzese e Angelo Milano.

Giornalista Margherita Bordino e Chiara Nicoletti
Operatore di ripresa Andrea Protto e Marco Benedetti
Post produzione Marco Bartoccini