La risposta è nella tradizione

Nei film che vengono presentati oggi al Biografilm Festival sembra che la risposta agli interrogativi e ai problemi che attanagliano le loro storie sia sempre nella tradizione. Lo è di certo per la lavorazione della seta più preziosa del mondo che si vede nel documentario Il filo dell’Acqua, uguale da tempo immemore, possibile solo immaginandola inserita in una tradizione più grande. Lo è per la protagonista 13enne di Granny’s dancing on the table che trova la forza di ribellarsi e liberarsi nella storia di sua nonna. E ovviamente lo è in A family affair, documentario il cui l’autore cerca di indagare il passato della propria famiglia, scandaglia fatti, relazioni e si immerge in prima persona in un reticolo di relazioni ambigue fino a scoprire che forse la verità non esiste.